Cose d’altri tempi

Pastiglie Leone

Ci sono cose che sembrano d’altri tempi, come le Pastiglie Leone. Lo sono sempre sembrate, con quella confezione un po’ retrò.

Cose che quando eri piccolo e vivevi di paghetta ti sembrava costassero tantissimo e quando riuscivi a comprartele ti sentivi qualcuno, “sono uno arrivato io, posso permettermi le Pastiglie Leone io!

E poi, con quel nome, Pastiglie, gli attribuivi un non quale misterioso effetto medicinale. Non potevi mica mangiarne troppe, perchè delle medicine non si può mica abusare. Una ogni tanto fanno bene, troppe no, vanno centellinate.

Ma erano solo film nella testa di bambini degli anni ’70



2 Commenti a “Cose d’altri tempi”

  • Ti capisco! erano cose da ricchi! ne potevo avere una o due quando mia mamma mi portava in processione dalle sue amiche carampane. Poi, un giorno, una delle sue amiche carampane me ne ha regalato una scatoletta, di quelle metalliche! WOW! solo che erano le miste digestive, non cannella, non lampone, non menta. Le “MISTE DIGESTIVE” [http://tinyurl.com/3ahs4cv]… ora so che i gusti erano rabarbaro, genziana (forse) e fernet. Io credevo fossero gramo, cattivo e tossico 😀

  • Le pastiglie Leone sono così retrò che sono perfino avanti!!!

Lascia un Commento