Conservarsi la Patata

Tagliamo la testa al toro dicendo subito che la patata va conservata in un luogo fresco, asciutto e buio.

Fresco ma non freddo, la temperatura ideale è tra i 4 e i 12 gradi, a temperature superiori si favorisce la formazione di fastidiosi ed inestetici germogli mentre a temperature inferiori la patata accumula zuccheri solubili, in sostanza si addolcisce… e la patata se è troppo dolce si sa, stomaca.

Al buio perchè la luce favorisce il proliferare di muffe, inoltre la luce eccessiva può provocare un’alterazione nel colore, che diventa verdastro, e nel sapore, che diventa amarognolo… e una patata verdastra e amarognola si sa, non piace a nessuno.



2 Commenti a “Conservarsi la Patata”

Lascia un Commento