Farsi vento

Vorrei farmi vento, nascere negli oceani del sud per sostenere le infinite planate dei grandi albatros, diventare Aliseo per gonfiare le vele dei naviganti che girano il mondo, trasformarmi in Monsone carico di umidità per irrigare i campi dell’india caricandomi dei profumi delle spezie. Risalire la catena dell’Himalaya e raffreddandomi lasciare il mio carico di neve sul tetto del Mondo.

Ridiscendere dal lato nord e attraversare la via della seta prima di entrare nel Taklamakan, a ovest del Gobi. Battere gli arbusti delle steppe russe rinfrescando prima di accumularmi sul catino dei Balcani per poi – fresco, pesante e asciutto – stramazzare in Adriatico attraversando la porta della bora.

Soffiare tra le Calli veneziane prima di entrare in terraferma e più addolcito nella forza e nella temperatura arrivare a Treviso e lì fermarmi perchè…

Il finale scegli tu – Se non hai un cellulare che legge i qrcode qui trovi i finali Finale 1 o Finale 2

finale 1

Finale 2



2 Commenti a “Farsi vento”

Lascia un Commento