Sorridi al mondo e il mondo ti sorriderà

Tutte le sere, con qualsiasi tempo, vado a fare una passeggiata con la Silly, 3/4 kilometri ogni sera, più o meno sempre lo stesso giro. Non potendo correre è l’equivalente della mia ora di jogging.

Tutte le sere incrocio un tizio con un altro cane. Per un certo periodo ci siamo bellamente ignorati a parte il fatto di cambiare, a volte io a volte lui, lato della strada per non rischiare momenti di conflitto tra i cani. Lui viaggiava sempre a testa bassa e muso duro, il più delle volte fingeva di dover riprendere il cane.

Una sera insisto su di lui nell’attesa che gli sguardi si incrocino, quando questo accade sfodero un sorriso e lo saluto “buonasera”. Il suo viso si apre e si illumina, cambia completamente espressione e ricambia il saluto.

Da allora ogni sera quando ci incrociamo un sorriso e un saluto non manca mai, a volte prima lui e a volte prima io… ma questo è un dettaglio di secondaria importanza, l’importante è che da allora lui non ha più l’espressione da orco cattivo ma da persona aperta e serena.



2 Commenti a “Sorridi al mondo e il mondo ti sorriderà”

  • Mha… beato te…
    prima sorridevo sempre se incrociavo lo sguardo di qualcuno, dopo il primo volta faccia, il secondo sguardo interrogativo, il terzo e il quarto… bé ho smesso! adesso manca poco che non faccia dito medio a chi osa posarsi un secondo sulla mia persona!
    Ma all’estero o nella mia località di vacanza (colma di olandesi 🙂
    Continuo a sorridere e ad essere bonariamente e splendidamente risposta da altrettanti sorrisi e contesi “guten Tag” e io mi sento in pace col mondo 🙂

  • Zu:

    Bravo, una piccola grande cosa!

Lascia un Commento