Momento puccyness

Ora esco e all’adorabile bambino che esplode i petardi qua sotto al portico (dove rimbombano il doppio e smerigliano i coglioni il triplo) lo lego alla macchina per i piedi e lo porto a fare un giro turistico del quartiere.

E mi fermerò quando gli si saranno consumate le sue dolci e paffutelle manine.



8 Commenti a “Momento puccyness”

Lascia un Commento