Taglia che ti taglio

E entrata una cliente talmente bassa e con un seno talmente enorme che tagliando un tessuto c’è mancato un attimo che – con l’ultima sforbiciata – non le allargassi la scollatura della maglia.

Aveva le tette appoggiate sul tavolo.



Lascia un Commento