Tutti bravi a fare i bottegari coi soldi degli altri

Ci sono clienti che non sanno resistere all’impulso irrefrenabile di insegnarti, spesso non senza una certa arroganza, come dovresti gestire la tua bottega: dovresti tenere questo, dovresti comprare quello perchè va come il pane, dovresti fare la vetrina così, dovresti mettere in mostra colà.

Poi capita che aprano negozio loro, che la loro avventura duri giusto un paio di stagioni…

…e che come d’incanto la loro arroganza sparisca.



Un Commento a “Tutti bravi a fare i bottegari coi soldi degli altri”

  • Ale:

    Bhe, almeno loro ci provano. Altri invece pontificano dall’alto del loro pubblico impiego, delle ferie pagate, della malattia retribuita e dalla mole di lavoro gigantesca! :-PPP

Lascia un Commento