Idiosincrasie, la gente che batte sul vetro con la monetina

La gente che col negozio chiuso e la saracinesca abbassata fino a terra batte con la monetina sul vetro… TIC TIC TIC… TIC TIC TIC… TIC TIC TIC…

dieci volte su dieci vogliono un biglietto del bus

Quello che mi fa salire prepotente la carogna non è tanto il fatto che vengano a chiedermi un biglietto a negozio chiuso, mi innervosisce perchè penso che potrebbero anche organizzarsi prima e prendere un biglietto in più invece di prenderne sempre uno (sono sempre le stesse persone), ma questo non tantissimo.

Quello che mi manda ai pazzi è il TIC TIC TIC… TIC TIC TIC… TIC TIC TIC…

Che poi, se la porta è chiusa e la saracinesca abbassata ci sarà pure un perchè no?!?!



6 Commenti a “Idiosincrasie, la gente che batte sul vetro con la monetina”

Lascia un Commento