I bluff

Per bluffare ci vuole coraggio, sangue freddo e sicurezza in se stessi.

Senza queste caratteristiche i bluff è meglio non iniziarli proprio, per non rischiare sonore tranvate sui denti.



Un Commento a “I bluff”

  • kestress:

    Sì. E si controbattono con le stesse armi, aggiungendoci un tocco di candore:
    no vedi? le cose funzionano così, plaf plaf (sbattito di ciglia) sfoderanto però argomenti insindacabili ed inataccabili
    un pò ‘do you really want to hurt me?’ insomma

Lascia un Commento