John Fitzgerald Kennedy

Il massimo della stupidità si raggiunge non tanto ingannando gli altri ma sé stessi, sapendolo.

Si può ingannare tutti una volta, qualcuno qualche volta, mai tutti per sempre.



2 Commenti a “John Fitzgerald Kennedy”

  • kestress:

    uh, merciaio…..suggerisco vivamente ‘allegro ma non troppo’ di Carlo Maria Cipolla. La seconda parte del librino è un breve, divertente e -per me- imperdibile saggio sulla stupidità umana

Lascia un Commento