Della fedeltà dei clienti

Cito un amico, che dice:

“Prendi un secchio, riempilo d’acqua. Mettici il dito dentro. Adesso togli il dito. Il tempo che rimane il buco nelll’acqua è il tempo che i tuoi clienti sentiranno la tua mancanza”

Che non va vista necessariamente solo in chiave pessimistica ma anche nel senso di imparare – come commerciante – a non eccedere in favoritismi aspettandosi che il favore venga restituito e a trattare tutti i clienti con l’educazione e la cortesia che troppo spesso si riserva solo a quelli nuovi.

La tragedia vera è quando a qualcuno questo accade con gli amici.



Lascia un Commento