Il panino col ragù

Quando ero piccolo e mia mamma faceva il ragù io prendevo un panino, in genere una rosetta, facevo un buco e ne tiravo fuori gran parte della mollica e poi questo panino svuotato lo riempivo di ragù caldo preso direttamente dalla pentola.

Il panino così si scaldava e si ammollava e io me lo mangiavo sbocconcellandolo delicatamente, per non scottarmi. Una meraviglia culinaria.

Ebbene sì, ho passato un’infanzia molto felice.



Un Commento a “Il panino col ragù”

  • A me, non molto tempo fa, è capitato di prepararmi del sugo (non ricordo che varietà, ma è irrilevante) ed intenzionalmente non farmi nessuna pasta, bensì magnarmi il suddetto sugo in un panino. Ed ero felice come un bimbo…

Lascia un Commento