Fate questo in memoria di me…

Sabato nel tardo pomeriggio ero a messa, ci sono andato perché era in ricordo di un defunto, e meditavo. In fondo a messa ci si va anche per meditare no?!?!

A un certo punto l’officiante recita:

Nella notte in cui fu tradito,
egli prese il pane, ti rese grazie con la preghiera di benedizione,
lo spezzò, lo diede ai suoi discepoli, e disse:

Prendete e mangiatene tutti
[…]

Dopo cena, allo stesso modo, prese il calice,
ti rese grazie con la preghiera di benedizione,
lo diede ai suoi discepoli, e disse:

Prendete e bevetene tutti […]

E insomma alla fine il pane lo condivide anche… però il vino se lo tiene tutto per lui.



Lascia un Commento