Interdizione dai pubblici edifici

Da piccolo pensavo che Interdizione dai pubblici uffici significasse che al condannato era fatto divieto di entrare fisicamente negli uffici pubblici.

E mi dicevo: Diopo’, è un casìno, non può più farsi rilasciare nessun tipo di certificato. I certificati servono per fare un sacco di cose e non poterli avere ti preclude ogni possibilità di farle.

E mi immaginavo il condannato che vagava solo, povero e ramingo, impossibilitato a trovare un lavoro, ad avere o rinnovare la patente, a sposarsi…

Cose così.



Un Commento a “Interdizione dai pubblici edifici”

Lascia un Commento