L’arroganza dei “padroni”

L’arroganza è il senso di superiorità nei confronti del prossimo, che si manifesta con un costante disdegno. Dal latino ad rogare, richiedere ed attribuirsi ciò che non spetterebbe. Quindi arrogante è colui che sovverte l’ordine naturale del dare e del ricevere.

Nel nostro paese c’è un sacco di gente incapace di sfruttare delle menti brillanti perché prima le assume ma poi è troppo arrogante per seguirne le intuizioni, il talento, le abilità.



Un Commento a “L’arroganza dei “padroni””

Lascia un Commento