de gustibus

Lei: “a me non piacciono le camere così classiche, a me piace lo zebrato e i brillantini ovunque, sai io sono architetto…”

io: “bello… e per campare che lavoro fai?”

Lei: “ehmm… insegno tango”



4 Commenti a “de gustibus”

Lascia un Commento