Ma quelli che hanno bisogno di una cintura di capibara delle steppe tibetane COME FANNO?!?!

Ho finito la pazienza con quelli che perché tu non hai una cosa ti dicono “ma quelli che hanno bisogno di … COME FANNO?!?!” (sostituire i puntini con prodotto assurdo a scelta)

“Si impiccano”, mi verrebbe da rispondere.

Un negozio è un’impresa finalizzata a produrre reddito per chi la gestisce e chi ci lavora, non un ente di beneficenza pensato per fare da deposito di prodotti con scarsa, se non nulla, rotazione commerciale.

A partire dal presupposto “ma se qualcuno ne ha bisogno?” non si finisce più di accumulare cadaveri a magazzino.

E non sono più anni, non ci sono più i margini e non è più neanche fiscalmente accettabile, perché lo stato chiede conto dei magazzini ipertrofici, come è successo a me con la visita della guardia di finanza in passato.



2 Commenti a “Ma quelli che hanno bisogno di una cintura di capibara delle steppe tibetane COME FANNO?!?!”

  • Ale:

    – Ma perche’ non lo fate piu’ che era cosi bello??
    (mortacci tua, piaceva solo a te che hai gusti dimmerda!)

    – Sono sicuro che se lo produceste ne vendereste a migliaia…
    (mortacci tua, perche’ non li fai e te li vendi tu visto che hai una visione del mercato cosi ampia e magari diventi ricco… e pure un poco ricchione?)

    – E io adesso come faccio?
    (mortacci tua, t’arrangi, potevi comperearne uno stock 25 anni fa quando hai preso questi cadaveri e adesso avresti il ricambio per i prossimi 2000 anni)… e comunque non sono cazzi miei come fai tu adesso, io faccio che questa sera vado a casa, mangio e dormo lo stesso.

    – Io sto bene solo con questo colore?
    (mortacci tua…ma chi te lo ha detto?? ma ti sei vista allo specchio, manco con una busta del pane in testa staresti bene, altro che colore!!!

Lascia un Commento