La sospensione dell’incredulità

La sospensione dell’incredulità o sospensione del dubbio (suspension of disbelief) è un particolare carattere semiotico che consiste nella volontà, da parte del lettore o dello spettatore, di sospendere le proprie facoltà critiche allo scopo di ignorare le incongruenze secondarie e godere di un’opera di fantasia.

Wikipedia



Un Commento a “La sospensione dell’incredulità”

  • Coleridge (è stato lui ad aver parlato per la prima volta della “Willing Suspension of Disbelief”)!

    Oggigiorno, secondo me, l’incredulità la si sospende un po’ troppo spesso…

    Un saluto,
    Antartica. 🙂

Lascia un Commento